Finestre sull'Arte - Shop on line

Carrello

Il ‘500 a Firenze: Fra’ Bartolomeo

Availability: In stock

4,50

  • Di: Federico Giannini e Ilaria Baratta
  • Durata: 43 min
  • Formato: file .mp3 da scaricare
  • Cosa scarico: 1 file .mp3 e 1 file .zip con le fotografie delle opere e le didascalie
  • Lingua: Italiano

Baccio della Porta, divenuto poi fra’ Bartolomeo, pittore di spicco del Rinascimento maturo, classicista e raffinato, propose un’arte in continua evoluzione, capace di cogliere sempre spunti nuovi e di costituire poi un modello per molti artisti della sua generazione e di quelle successive.

 


In questo audiolibro vengono raccontate le opere principali ed il percorso artistico di questo grande protagonista del 500 fiorentino, senza tralasciare il contesto storico, sociale e culturale di riferimento.


 ASCOLTA UN ESTRATTO

Il talento artistico di Baccio della Porta, divenuto poi fra’ Bartolomeo, nacque e si sviluppò nell’età di Savonarola, e il giovane Baccio, preso dal clima di acceso misticismo che interessò la Firenze di fine Quattrocento, decise di prendere i voti e di farsi monaco. La sua è una figura artistica di notevole importanza: pittore di spicco del Rinascimento maturo, classicista e raffinato, propose un’arte in continua evoluzione, capace di cogliere sempre spunti nuovi e di costituire poi un modello per molti artisti della sua generazione e di quelle successive, come Andrea del Sarto, il Pontormo, il Rosso Fiorentino, oltre ai suoi allievi diretti come Ridolfo del Ghirlandaio, Giovanni Antonio Sogliani e fra’ Paolino da Pistoia. La sua arte guardò inizialmente ai pittori del Quattrocento fiorentino per poi giungere a una monumentalità capace di recepire le novità introdotte da Michelangelo. Oggi, fra’ Bartolomeo è considerato uno dei più importanti artisti del primo Cinquecento.

Ti potrebbe interessare anche...

Novità I più venduti
Loading...