Finestre sull'Arte - Shop on line

Carrello

Il ‘500 a Firenze: Baccio Bandinelli

Availability: In stock

4,50

  • Di: Federico Giannini e Ilaria Baratta
  • Durata: 39 min
  • Formato: file .mp3 da scaricare
  • Cosa scarico: 1 file .mp3 e 1 file .zip con le fotografie delle opere e le didascalie
  • Lingua: Italiano

Passato alla storia anche per esser stato un antieroe, di fatto, Bandinelli è uno degli artisti più odiati della storia dell’arte, ma anche fra i principali esponenti della scultura manierista.

 


In questo audiolibro vengono raccontate le opere principali ed il percorso artistico di questo grande protagonista del 500 fiorentino, senza tralasciare il contesto storico, sociale e culturale di riferimento.


 ASCOLTA UN ESTRATTO

Baccio Bandinelli è uno dei più importanti esponenti della scultura manierista, ma è passato alla storia anche per esser stato un antieroe: di fatto, Bandinelli è uno degli artisti più odiati della storia dell’arte. I suoi contemporanei lo descrivono come un uomo ambizioso, litigioso, arrogante, polemico, calunniatore e irrispettoso, e per tutta la vita non fece altro che subire critiche e ingaggiare aspri scontri con i suoi rivali, a cominciare da Benvenuto Cellini. Tuttavia, anche Baccio Bandinelli contribuì a diffondere la cultura manierista, e nella Firenze di quegli anni il suo peso fu notevole: basti pensare che un altro dei più grandi artisti dell’epoca, Bartolomeo Ammannati, uscì dalla sua bottega. Anche se Bandinelli non fu un artista particolarmente originale, e i pesanti giudizi dei suoi contemporanei hanno condizionato a lungo la sua fortuna, fu comunque uno scultore molto appassionato, un eccellente disegnatore, e autore di diverse opere degne di lode.

Ti potrebbe interessare anche...

Novità I più venduti
Loading...